Parrocchia: una cellula dove si rispecchia la Chiesa universale

Dal significato dell’espressione “parrocchia” possiamo intravedere il grande mistero della Chiesa che, come un grande corpo mistico, si sviluppa nelle sue membra. Secondo un’interpretazione, l’espressione “parrocchia” avrebbe un significato a sé, indicando in particolare la condizione pellegrina dei cristiani nel mondo, in cui essi, per vocazione battesimale, sono soltanto dei forestieri e degli esuli in cerca e in attesa della Patria celeste (cfr.:Ebr.11,13-16).

Il concetto teologico è innegabile e ci serve in qualche modo per comprendere a quale altissima vocazione siamo chiamati, la quale viene curata ed alimentata dalla  Chiesa Madre tramite questa piccola cellula, che in comunione con la Diocesi, attinge alla purezza della ricchezza essenziale che nel suo seno dimora.

Erezione della nuova Parrocchia: Anno Domini 1954.

In questo modo allegro e solenne, descriveva il primo parroco, Don Pietro Piva, la nascita della nuova Parrocchia, la quale viene smembrata dalla Cattedrale, considerata la chiesa - madre. Da questo momento possiamo seguire rapidamente il percorso di alcuni avvenimenti che, in tanti modi, hanno reso, in quest’ultimo mezzo secolo, una chiesa più accogliente e viva.

 

 

Passiamo in rassegna rapidamente i sacerdoti, i pastori ai quali gli si è affidato la cura di questa piccola porzione della Diòcesi di Albano:
01 Gennaio 1954 Decreto di Erezione a firma di S. E. Mons. Raffaele Macario, Vescovo Suffraganeo di Albano;
11 Aprile 1954 Don Pietro Piva viene nominato Vicario Economo;
01 Giugno 1954  Bolla di nomina a Parroco di Don Pietro Piva;
Giugno 1964 Viene affidato il gruppo dei giovani della Parrocchia a Don Agostino Malaguti, Vicario della Cattedrale
16 Agosto 1970 Don Pietro Piva rinuncia alla Parrocchia a causa della sua malattia ed è nominato Vicario Economo Mons. Vittorio Pinna;
09 Ottobre 1970  E’ nominato Vicario Economo: Don Filippo Allarà;
10 Marzo 1971 È nominato parroco: Don Filippo Allarà;
14 Ottobre 1971 Don Filippo Allarà rinuncia alla Parrocchia;
15 Ottobre 1971 E’ nominato parroco Don Angelo Fioretti
31 Agosto 1981 Don Angelo Fioretti lascia la Parrocchia
08 Settembre 1981: Affidamento della Parrocchia a L’Opera della Chiesa

Collaboratori Parrocchiali:
Dal 17.07.1957 al Settembre 1960: Umberto Galeassi
Dal 31.08.1967 all’estate 1970: Luigi Giurana
Dal 01.11.1970 al 31.10.1971: Giuseppe Gallito

Orari

 

Letture della S. Messa

Adorazione Eucaristica

 

Avvisi della parrocchia

  

Domenica 24 febbraio 
Festa patronale
di San Pietro Apostolo. 
 

S. Messa solenne alle ore 10:00. 

 

Sabato 9 marzo ore 17:00: 

Tappa Eucaristica. 
Incontro per i genitori 
con i bambini.
 

presso il salone parrocchiale 
Via Cellomaio 37. 
Consegna del Padre Nostro.